La nostra Congregazione è sorta a Torino, nella prima metà dell’‘800, grazie all’opera di due sposi, Carlo Tancredi Falletti e Giulia Colbert, marchesi di Barolo.

Carlo Tancredi e Giulia vissero una profonda unità tra loro e una donazione incondizionata al prossimo.

Attenti ai segni di Dio e aperti ai bisogni del tempo, accolsero nella loro casa i bambini che venivano lasciati soli o abbandonati lungo le strade, perché i genitori non avevano tempo e capacità per prendersi cura di loro.

Consapevoli dell’importanza dell’educazione dei piccoli, nel 1834 diedero vita alla nostra Congregazione come strumento della Provvidenza per i piccoli e i poveri, prolungamento nella storia dello stesso atteggiamento di Gesù che accoglie i fanciulli.

Le Suore furono chiamate a svolgere il loro servizio in vari centri e villaggi, prima nel Piemonte, poi anche fuori, nel resto d’Italia, laddove era necessaria la loro opera. 

A soli 12 anni dalla fondazione, l’8 marzo 1846, la Congregazione delle Suore di Sant’Anna ricevette l’approvazione pontificia.

  

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
Esci Home